La Neue Galerie è una galleria d’arte situata a New York City, fondata nel 2001 per esporre opere di artisti del periodo della Secessione viennese e dell’espressionismo tedesco. La galleria è ospitata in un edificio storico situato al 1048 della Fifth Avenue, tra la 86th Street e la 87th Street, sul lato est del Central Park. In questo articolo, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sulla Neue Galerie, compresi i prezzi dei biglietti, gli orari di visita, come arrivare, cosa fare e vedere.

Prezzi dei biglietti e orari di visita

Il prezzo del biglietto per adulti per la Neue Galerie è di $25. Gli studenti e gli anziani possono acquistare i biglietti a un prezzo ridotto di $16. L’ammissione è gratuita per i bambini di età inferiore ai 12 anni. La galleria è aperta tutti i giorni tranne il martedì, dalle 11:00 alle 18:00. Il venerdì la galleria è aperta fino alle 21:00.

Come arrivare

La Neue Galerie si trova sulla Fifth Avenue, quindi è facilmente accessibile con i mezzi pubblici. Le linee di autobus M1, M2, M3 e M4 fermano vicino alla galleria. Inoltre, la stazione della metropolitana più vicina è la 86th Street sulla linea 4, 5 e 6. È anche possibile raggiungere la galleria con la metropolitana B e C alla stazione di 86th Street.

Cosa fare e vedere

La Neue Galerie presenta una vasta collezione di opere d’arte provenienti dalla Secessione viennese e dall’espressionismo tedesco. La galleria ospita opere di artisti del calibro di Gustav Klimt, Egon Schiele e Max Beckmann. La collezione include dipinti, disegni, sculture, fotografie, mobili e oggetti d’arte decorativa.

Tra le opere più celebri della galleria ci sono “La signora in oro” di Gustav Klimt e “Autoritratto con cappello a cilindro” di Egon Schiele. La Neue Galerie è anche famosa per la sua collezione di oggetti d’arte decorativa, compresi i gioielli, i vetri, i mobili e le porcellane.

Oltre alla collezione permanente, la Neue Galerie ospita anche mostre temporanee. Queste mostre presentano opere d’arte di artisti del periodo della Secessione viennese e dell’espressionismo tedesco, così come di artisti contemporanei.

La galleria offre anche una vasta gamma di programmi educativi e culturali, compresi i tour guidati, i laboratori artistici per bambini e le conversazioni con artisti e curatori.

Conclusioni

In definitiva, la Neue Galerie è una destinazione imperdibile per gli amanti dell’arte e della cultura. La galleria offre una collezione straordinaria di opere d’arte provenienti dalla Secessione viennese e dall’espressionismo tedesco, nonché una varietà di programmi educativi e culturali per tutte le età. I prezzi dei biglietti sono accessibili, con prezzi ridotti per studenti e anziani. Gli orari di visita sono comodi per la maggior parte dei visitatori, con la galleria aperta tutti i giorni tranne il martedì, dalle 11:00 alle 18:00 e il venerdì fino alle 21:00.

La Neue Galerie si trova in una posizione comoda sulla Fifth Avenue, con facile accesso ai mezzi pubblici. Si può raggiungere la galleria con l’autobus o la metropolitana, e la stazione della metropolitana più vicina è la 86th Street sulla linea 4, 5 e 6.

Gli amanti dell’arte potranno apprezzare la vasta collezione permanente della Neue Galerie, con opere d’arte che rappresentano il meglio della Secessione viennese e dell’espressionismo tedesco. La galleria ospita anche mostre temporanee di artisti contemporanei e organizza programmi educativi e culturali per tutti i visitatori.

La galleria è particolarmente famosa per le sue opere d’arte decorativa, tra cui gioielli, vetri, mobili e porcellane. Tra le opere più famose della Neue Galerie ci sono “La signora in oro” di Gustav Klimt e “Autoritratto con cappello a cilindro” di Egon Schiele.

In conclusione, se siete in visita a New York City e siete appassionati d’arte, la Neue Galerie è sicuramente un must-see. Con la sua vasta collezione di opere d’arte e i suoi programmi educativi e culturali, la galleria rappresenta una destinazione ideale per tutti coloro che desiderano immergersi nella cultura dell’espressionismo tedesco e della Secessione viennese.

Rispondi